castigo

CRIMINALI COVID

CRIMINALI COVID posted in Commenti Eleison on Giugno 15, 2024

Come Dio flagellò gli Israeliti infedeli, 

così ora atterrisce i Cattolici apostati.

All’epoca della crisi Covid, tra il 2020 e il 2022, quando innumerevoli politici e personale medico ci mentivano che le micidiali “vaccinazioni” erano “perfettamente sicure ed efficaci”, uno dei pochi eroici narratori della verità è stato un onesto inglese, il dottor Michael Yeadon, con decine di anni di esperienza ai vertici della Pfizer, un colosso americano di Big Pharma (soprannome dell’industria farmaceutica internazionale), in cui tanti di noi avevano riposto fiducia – fino al Covid. Per il video originale dell’intervista questo è l’indirizzo: https://live.childrenshealthdefense.org/chd-tv/events/truth-be-told-rally-march-25/truth-be-told-march-25/, dal minuto 41. (Il testo di seguito è stato leggermente modificato di seguito per motivi di chiarezza). 

Intervistatore: grazie per essere qui con noi. Lei è un ex-vicepresidente di Pfizer. Potrebbe parlarci brevemente della sua posizione in quell’azienda? 

Dott. Mike Yeadon : per molti anni, fino al 2011, sono stato responsabile di Pfizer a livello mondiale per la ricerca e lo sviluppo iniziale nel settore dei nuovi farmaci per le vie respiratorie e le allergie. Ero indirettamente in contatto con 200 persone attraverso un paio di siti Internet. 

Intervistatore: questo le ha dato una visione reale di ciò che stava accadendo all’inizio del 2020? 

Dott. Mike Yeadon: sono pochi gli angoli di questo settore di cui non abbia avuto conoscenza, e quando ho iniziato a notare ex colleghi, tra cui Sir Patrick Vallance, che dicevano in televisione cose che sapevo non essere vere, e di cui sapevo che lui sapeva che non erano vere, è stato allora che davanti a me è caduto il velo di Maya, verso febbraio 2020. Ricordo di aver detto a mia moglie che non è vero quello che dicono. Sta succedendo qualcosa. 

Poi, quando ho visto non solo il mio Paese bloccarsi, ma decine di altri Paesi bloccarsi nello stesso momento, vorrei dire ai vostri ascoltatori che questa è stata la prova di un’operazione coordinata a livello sovranazionale. Non è possibile che il coordinamento sia avvenuto solo a livello locale o nazionale. Pertanto, deve essere avvenuto a un livello superiore. Non so se sia stata l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) o il Forum Economico Mondiale (WEF) o qualche altra organizzazione. Sono convinto che questa azione da sola dimostri in modo inequivocabile che non si è trattato di un virus alla deriva e che siamo noi che abbiamo detto: “ Oh, siamo tutti nel panico ”. Tutti hanno fatto le stesse cose stupide, inefficaci, che tra l’altro “si sa che non funzionano” – e nessuna di queste cose è stata preparata o pianificata per una pandemia in un solo dei loro Paesi, perché ho letto tutti i testi in questione. 

Quindi, quando accuso queste persone di mentire, lo faccio sicuro che non mi denunceranno. Al contrario, dico: “Avanti, fatemi causa”. Mi piacerebbe che la questione si risolvesse in tribunale. “Perderete, alla grande”, dico. E così non mi fanno causa. Mi diffamano e mi censurano. Non mi interessa più. Siamo di fronte a qualcosa di molto peggiore di un presunto virus. Per lo meno, le cose che vengono iniettate alle persone, le lesioni subite da questi cosiddetti “vaccini”, vorrei potervi dire che è stato tutto deliberato. Non è stato casuale. Ho trascorso 32 anni nella progettazione di farmaci razionali. Sapevo e ho scritto che tali “vaccini” erano pericolosi anche prima che uno solo avesse l’autorizzazione all’uso per emergenza. Temo e sono convinto, e lo direi con la mano sulla Bibbia, davanti a un tribunale e a un giudice, che queste iniezioni sono state fatte per ferire le persone, per mutilare e per uccidere intenzionalmente. (Fine dell’intervista). 

Allora chi sono i colpevoli dietro al Covid? I soliti sospetti. Ecco il succo di tre citazioni attribuite a “Henry” Kissinger: 1) Si possono fare soldi a palate con i vaccini per una pandemia. 2) Con il successo della campagna Covid, l’intera situazione mondiale è cambiata. 3) Quando le persone accettano di essere vaccinate, per loro il gioco è fatto. Kissinger (1923–2023) è stato un capofila pubblico del Nuovo Ordine Mondiale. 

Kyrie Eleison 

Castigo in arrivo

Castigo in arrivo posted in Commenti Eleison on Settembre 27, 2014

Padre Costante Luigi Maria PEL (1876–1966) non è un nome molto noto tra le anime dotate da Dio di una conoscenza di come Egli stia per regolarsi col mondo di oggi, ma per chi lo conosceva era un sacerdote molto vicino a Dio. Dottore in teologia, professore di seminario, fondatore di un convento per donne e di un seminario per uomini, con una grande devozione al Sacro Cuore di Gesù e al Cuore Immacolato di Maria, egli era un amico personale di Padre Pio, il quale, ad alcuni pellegrini francesi che giungevano a San Giovanni Rotondo, diceva di lui; “Perché vieni a trovare me quando hai un Santo così grande in Francia?”

Padre Pel trascorreva intere notti in piedi in chiesa con la fronte appoggiata al Tabernacolo, conversando con Dio in un’estasi permanente. Morì in un incidente d’auto subito dopo il Vaticano II, ma non prima che un seminarista, uno dei suoi figli spirituali, fosse stato in grado di annotare una sua profezia, risalente al 1945 e riguardante il castigo che colpirà la Francia in particolare. Eccola, in parte riportata o abbreviata:—

“Figlio mio”, diceva Padre Pel, “sappi che con i peccati del mondo che aumentano in orrore per come avanza quest’epoca, grandi castighi di Dio scenderanno sul mondo e nessun continente sarà risparmiato dall’Ira di Dio. La Francia, colpevole di apostasia e di aver rinnegato la sua vocazione, sarà punita severamente. A Oriente di una linea che si estende da Bordeaux, nel sud-ovest, a Lille, nel nord-est, tutto sarà devastato e incendiato da popoli invasori dall’Est, e anche da grandi meteoriti infuocate che cadranno con una pioggia di fuoco su tutta la terra, e specialmente su queste regioni. Rivoluzione, guerra, epidemie, pestilenze, gas chimici tossici, violenti terremoti e il risveglio dei vulcani spenti di Francia, distruggeranno tutto . . .”

“La Francia ad Ovest di quella linea sarà meno colpita . . . grazie alla fede radicata nella Vandea e nella Bretagna . . . ma ognuno dei peggiori nemici di Dio che cercherà rifugio lì dal cataclisma mondiale sarà scoperto, ovunque si nasconda, e messo a morte dai diavoli, perché l’Ira del Signore è giusta e santa. Una fitta oscurità causata dalla guerra, i giganteschi incendi e i frammenti roventi delle stelle che cadranno per tre giorni e tre notti, faranno sì che il sole scompaia, e solo le candele benedette alla Candelora (2 febbraio) daranno luce nelle mani dei credenti, ma coloro dalla empia volontà non vedranno questa luce miracolosa perché hanno l’oscurità nelle loro anime.”

“In questo modo, figlio mio, i tre quarti dell’umanità sarà distrutta, e in alcune parti della Francia i sopravvissuti dovranno fare cento kilometri per trovare un altro essere umano ancora vivo . . . . Diverse nazioni spariranno dalla faccia del mappamondo . . . . Una Francia così purificata diventerà la nuova “Figlia Primogenita della Chiesa”, perché tutti i Caini e i Giuda saranno scomparsi in questo ‘Giudizio sulle Nazioni’”. Questo Giudizio non è ancora la fine dei tempi, ma così grande è la punizione dovuta per i peccati delle nazioni, che Nostro Signore ha detto al Padre Pel che la desolazione della fine del mondo sarà minore.

Cari lettori, cosa concluderne? Che ognuno di noi si sforzi con tutta la volontà e con l’aiuto dei sacramenti cattolici dateci da Dio a tal fine, di vivere in grazia di Dio e non in stato di peccato, e usi appieno il tempo che Egli ci dà tra l’oggi e l’Ora della Sua Giustizia per pregare perché il maggior numero possibile di peccatori si penta e salvi la propria anima per l’eternità, prima che si compia il Castigo. Dio, abbi pietà. Maria, aiútaci.

Kyrie eleison.