Categoria: Commenti Eleison

31 Motivi

31 Motivi posted in Commenti Eleison on Marzo 27, 2021

Recentemente un Rabbino ha pubblicato sul Web un mirabile elenco, che riportiamo, di 31 motivi per non fare il famigerato “vaccino” Covid. Tanti complimenti al Rabbino!

1. Non è un vaccino, che per definizione fornisce l’immunità, ma è un trattamento medico che fornisce semplicemente una protezione da un virus. Ma non ho bisogno di cure per una malattia che non ho.

2. La Big Pharma, le istituzioni politiche e sanitarie, e i media hanno cospirato per chiamarlo “vaccino” per ingannare la gente. Non voglio avere niente a che fare con questi orditori e cospiratori.

3. I presunti benefici del presunto “vaccino” sono minimi e comunque non duraturi. L’Establishment sta già discutendo l’imposizione di futuri richiami. No grazie!

4. Posso proteggermi da un virus semplicemente rafforzando il mio sistema immunitario in modo naturale, e in caso di necessità ci sono vitamine e farmaci collaudati come l’ivermectina e l’idrossiclorochina.

5. L’Establishment non può sapere che il loro “vaccino” è sicuro, perché gli effetti a lungo termine non saranno noti per molti anni. Non mi fido di loro. Non voglio far parte del loro trattamento.

6. La Big Pharma e i politici che stanno dietro al “vaccino” non sono in alcun modo legalmente responsabili, e non possono essere citati in giudizio se qualcosa va storto. Se non rischieranno nulla loro, tantomeno rischierò io la mia salute.

7. Il Primo Ministro israeliano ha ammesso apertamente che Israele è il laboratorio mondiale per questo “vaccino” sperimentale. Non mi interessa fare da cavia.

8. L’accordo tra il governo e il produttore prevede che Israele condivida i risultati con la compagnia farmaceutica straniera coinvolta. Non sono d’accordo, e non contribuirò a questo squallido progetto.

9. I dirigenti e i membri del Consiglio di Pfizer (azienda produttrice del “vaccino”) hanno dichiarato di non aver preso il loro “vaccino” per “non saltare la coda”. Che scusa idiota!

10. I media mainstream accettano questa ridicola scusa senza problemi. Lodano persino i dirigenti della Pfizer per il loro altruismo. Dal momento che ci trattano da stupidi, non mi fiderò di nessuno di loro.

11 . Bill Gates afferma che i vaccini sono essenziali per la sopravvivenza dell’umanità; ma vuole spopolare il mondo, e inoltre non si è “vaccinato”. No grazie a qualsiasi proposta di Bill Gates!

12. L’Establishment è stato del tutto unilaterale nella promozione del “vaccino”. Sono bugiardi e manipolatori. Non scommetterò la mia salute sulla loro integrità.

13. Per promuovere questo “vaccino” è in atto la più vasta campagna di marketing della storia. Questo è inappropriato per qualsiasi trattamento medico, figuriamoci per uno nuovo di zecca.

14. Le masse subiscono forti pressioni per “vaccinarsi” e fanno lo stesso coi loro pari. È allarmante e malato.

15. Chiunque si opponga al “vaccino” viene bullizzato, calunniato, deriso, censurato, ostracizzato, minacciato e licenziato dal proprio lavoro. Mi fido solo di coloro che resistono a questo Establishment.

16. Questo è il più grande esperimento medico nella storia della razza umana.

17. Eppure il fatto che si tratti di un esperimento viene fortemente minimizzato.

18. Se le persone sapessero cosa sta realmente accadendo, pochissime sarebbero d’accordo a partecipare.

19. L’Establishment medico non parla a nessuno di tutto questo. Sono corrotti. Non mi fido della loro droga.

20. Tale pressione a “vaccinare” viola l’etica medica e i diritti democratici. Non cederò ai loro ricatti!

21. Il governo degli Stati Uniti sta sigillando tutti i registri dei “vaccini” per 30 anni. Cosa stanno coprendo?

22. Informano società straniere, tenendo all’oscuro il loro stesso popolo? Me levo dalle scatole!

23. L’Establishment arruola tra le proprie fila scagnozzi per fare pressione su chi non cede. Come osano?

24. Nessuno “vaccinato” che io conosca ha davvero studiato la questione in anticipo. Non mi farò convincere da loro.

25. La Big Pharma è nota per trafficare i suoi prodotti, anche contro ogni prova contraria.

26. Le storie dell’orrore sono oggi numerose e frequenti. Nessuno le ascolta. Non sarò la prossima “fatalità”.

27. A nessuno è permesso insinuare che un decesso possa essere collegato ad una “vaccinazione”. Ma veramente?

28. Aborro un culto religioso devoto ad un “vaccino”.

29. Il mio medico mi chiede di prendere il “vaccino”. Ma non mi ha fornito le controindicazioni.

30. Vedo tutta questa situazione poco raccomandabile. Mi fiderò di Dio, e della ragione e degli istinti naturali che mi ha fornito.

31. L’intera cosa puzza.

Kyrie eleison

Covid Senza Senso

Covid Senza Senso posted in Commenti Eleison on Marzo 20, 2021

È passato quasi un anno da quando la menzogna Covid si è diffusa in tutto il mondo, tutta in una volta, sulla base di una gigantesca impostura secondo la quale una piaga mortale stava per scatenarsi su tutta l’umanità. La gigantesca menzogna divenne chiara non appena il conteggio dei presunti morti per Covid mostrò che la cosiddetta “pandemia” non era peggiore di una tipica influenza invernale. Eppure, gli indegni politici e gli spregevoli media continuano ancora oggi, per volere dei loro padroni, a diffondere una marea di bugie sulla “pandemia” per mantenere un artificioso panico tra i popoli del mondo. Quest’ultimi, a loro volta vergognosamente creduloni ed ingenui, devono incolpare, come al solito, solo che se stessi, per la loro deficienza di un seppur minimo e dignitoso buon senso, conseguenza della loro mancanza di amore per la verità, una mancanza che sta attirando l’Anticristo (II Tess. 2, 10). Il Covid non ha nulla a che fare con la salute, ma rientra nel progetto del nuovo ordine attuato dai padroni del mondo, usati da Dio per punire l’incommensurabile malvagità dell’attuale società fondata sull’aborto.

Tuttavia, ci sono ancora delle anime dotate di buona volontà che stanno facendo il possibile per fermare i cattivi, come ad esempio la Fondazione Comitato-Corona con sede a Berlino, che lo scorso 14 settembre ha pubblicato un breve rapporto di 28 pagine in tedesco, il cui pdf si può scaricare al seguente indirizzo: https://corona-ausschuss.de/wp-content/uploads/2020/09/Kurzbericht_Corona-Ausschuss_14–09–2020–1-4.pdf Questo comitato germanico del buon senso e della verità è stato costituito da quattro avvocati tedeschi e con il sostegno di altri 23 esperti, principalmente medici, da tutto il mondo.

In base alle attuali evidenze, abbiamo seri motivi per ritenere che il rischio derivante da Covid sia stato fortemente sovrastimato, mentre non si è tenuto sufficientemente conto dei rischi e dei danni delle relative contromisure. Il governo (tedesco) ha dichiarato, sin dall’aprile del 2020, di non aver intrapreso, né di voler pianificare, alcuna indagine sulle conseguenze delle misure adottate. In un procedimento condotto da una avvocata davanti all’Amministrazione Bavarese, la Cancelleria di Stato ha ammesso pubblicamente che fino ad allora, contro ogni legge statale per cui tutte le attività statali devono essere controllate per scritto, non sono state effettuate né indagini né perizie scritte che valutassero le conseguenze. Questa è una gravissima negligenza, soprattutto in considerazione delle sempre più gravi segnalazioni di danni causati dal blocco alle imprese, ai bambini, agli anziani, ecc.

Quando si soppesano i rischi, diventa chiaro che un rischio calcolabile, pericoloso per la salute non più di qualsiasi altro virus influenzale, è stato affrontato con una serie di misure maggiormente rischiose. E le contromisure, quali il lockdown, non sono più ipotetici rischi ma danni reali. Non hanno prodotto i risultati sperati perché le nuove infezioni o i test positivi, come il numero dei decessi almeno a posteriori, era già in calo quando è entrato in vigore il blocco. E dalla fine di giugno 2020 gli esiti positivi dei test non si distinguono più dai falsi positivi. Quanto alle contromisure in atto e alle loro conseguenze (mascherine, distanziamento, chiusura delle attività, perdita di reddito etc.), giorno dopo giorno stanno progressivamente distruggendo l’economia, la salute, la vita culturale e sociale della popolazione tedesca. Gli svantaggi delle contromisure rispetto ai vantaggi sono sproporzionati. E da questa sproporzione scaturiscono evidenti atti illegali e quindi reati contro i diritti umani.

I governi non si sono preoccupati di valutare gli effetti delle contromisure che hanno imposto, e ciò è stato esplicitamente affermato dalle più alte corti del paese. Al contrario, hanno deliberatamente rinunciato a prendere in considerazione gli effetti dei danni collaterali. Le autorità sono, come minimo, colpevoli di un comportamento riprovevole.

Fatevi coraggio Cattolici: le menzogne non sono ancora finite.

Kyrie eleison.

Le Cause DellA Rovina

Le Cause DellA Rovina posted in Commenti Eleison on Marzo 13, 2021

Due settimane fa in questi “Commenti” un veterano Tradizionalista ha fatto alcune interessanti considerazioni sulla questione degli infiltrati, consapevoli o meno, che distruggono la Chiesa Cattolica dall’interno. I lettori ricorderanno come tentò invano di restaurare la Tradizione Cattolica dentro l’architettura Conciliare. Ma scoprì che non gli era possibile. Quando allora gli chiesero: “Ma come possono gli stessi ecclesiastici commettere il suicidio della Chiesa? Non ha senso!”, ecco che aveva altre cose interessanti da aggiungere:

Penso che tutto ciò dipenda dall’amore o dalla mancanza di Verità. Secondo me, coloro che amano veramente la Verità la troveranno o lotteranno finché non l’avranno trovata, e poi agiranno di conseguenza. Penso che negli anni ‘60 e ‘70 la Fede è crollata perché i Cattolici si sono stancati. Alla Messa di mezzogiorno nella mia parrocchia, negli anni ‘50, quasi più nessuno andava alla Comunione. I preti provengono dal popolo, e il popolo si è rammollito. Quando sono arrivati i cambiamenti metà dei fedeli li hanno accettati volentieri, perché gli hanno reso molto più facile vivere la “Fede”, perché i non-Cattolici smisero di essere a loro ostili, dato che una fede era buona come un’altra, e da allora tutti potevano sorridersi l’un l’altro. E il clero ha molto incorraggiato il movimento! La maggior parte dell’altra metà si unì alle Sette Protestanti o semplicemente abbandonò del tutto la religione. Alcune anime coraggiose, una minuscola minoranza che possedeva ancora l’amore per la Fede, formarono le proprie cappelle. La loro più grande ispirazione fu Monsignore Lefebvre, la cui fedeltà gli consentì di capire che la gerarchia era in uno stato di apostasia senza speranza.

Solo Dio può giudicare i cuori degli uomini, ma a mio parere non ci sono scuse per coloro che hanno abbandonato la Fede. Forse quasi tutti quelli che lo hanno fatto pagheranno con la loro anima. La mia generazione è stata la peggiore perché nonostante siamo nati e cresciuti nell’autentica Fede, l’abbiamo abbandonata pensando così di vivere una vita più facile e molto meno impegnativa. Le generazioni successive, seppur meno colpevoli, essendogli stata negata l’eredità Cattolica, avevano comunque poche scuse, poiché tutti hanno il dovere di vivere la Verità. Se la fede è cedevole, i Cattolici diventano codardi, soprattutto quando si tratta di aborto. I vescovi, per paura di perdere lo status fiscale o di offendere qualcuno, non si pronunciano mai contro. Il senatore Timothy Kaine, che vive nella nostra città, è a favore dell’aborto e di altre depravazioni pur sostenendo, non si capisce come, che la Fede Cattolica è la cosa più importante della sua vita. Il suo pensiero si è chiarito quando ha aggiunto: “Sono un Cattolico alla Papa Francesco”. Per quanto ne so, il Vescovo di Richmond non lo ha mai condannato sull’aborto, tanto meno gli ha negato la Santa Comunione, quando avrebbe invece dovuto scomunicarlo già molto tempo fa.

Il veterano suddetto sta deplorando il collasso generale dei Cattolici dopo il Vaticano II. Un altro lettore di questi “Commenti”, qui di seguito, sta indagando la ragioni dell’attuale condizionamento della Fraternità San Pio X che, tuttavia, era stata investita da Dio per resistere a quel collasso generale.

Penso che sia Fariseismo. È quello stesso Fariseismo che ha ucciso Nostro Signore che ora sta uccidendo la Chiesa e la Fraternità. La vera umiltà e carità sono andate perdute. Il Fariseismo, simile a dei “sepolcri imbiancati”, dice il Vangelo, porta alla cecità spirituale: “Rendete cieco questo popolo, così che vedendo non vedano, udendo non sentano”. I Farisei avevano una perfetta conoscenza delle Scritture e della Legge, e ciò nonostante uccisero il loro Messia. Oggi stanno uccidendo la Chiesa, ma non se ne accorgono, sono ciechi . . .

Credo che nella Fraternità ci siano stati sacerdoti per lo meno sovversivi, e al vertice alcuni leader che soffrivano di cecità completa, ma questi non sarebbero andati da nessuna parte se la sua comunità non fosse caduta nel Fariseismo. Se avessero seguito umilmente il loro santo Fondatore, non avrebbero preteso di sapere meglio di lui, né avrebbero accantonato le richieste della Madonna per i Rosari in favore della Consacrazione della Russia, pensando di sapere meglio di Dio stesso. Un simile insulto non poteva restare impunito da Lui. La punizione è stata la cecità spirituale dei Farisei, una punizione spaventosa! Dio, abbi pietà di noi!

Kyrie eleison.

La Dubbia Scienza

La Dubbia Scienza posted in Commenti Eleison on Marzo 6, 2021

Poche persone oggi mettono ancora in discussione la supremazia della scienza quando si tratta di costruire un mondo felice e una vita comoda. “Sostituisci la religione con la scienza e il materialismo”, dicono i Protocolli dei savi di Sion (cf. EC 699), come se la scienza e il materialismo fossero la soluzione a tutti i problemi della vita. Il famoso filosofo greco Aristotele (384–322 a.C.) aveva bisogno di quattro cause per analizzare tutta la realtà: causa finale, efficiente, formale e materiale, ma l’uomo moderno ha cancellato la causa o scopo finale e la causa o creatore efficiente, perché entrambi conducono inevitabilmente a Dio che, secondo la mentalità moderna, non è necessario per la forma o la materia di una cosa. Da Galileo (1564–1642) in poi la “scienza” ha messo da parte Dio sempre più.

Tuttavia, la saggezza di Shakespeare (1564–1616) riconobbe che c’era di più in Cielo e in terra di quanto non ce ne fosse nella filosofia di Orazio (Amleto I), e il più grande scrittore tedesco, Goethe (1749–1832), sapeva che c’era una conoscenza superiore della “Natura” a quella della scienza, una conoscenza che ha afferrato lo spirito interiore della “Natura”. Un suo contemporaneo, il poeta inglese William Wordsworth (1770–1850), era anche consapevole, a cavallo tra il XVIII e il XIX secolo, che la direzione che l’umanità stava intraprendendo, con la rivoluzione industriale e la promozione delle scienze fisiche, non era progresso ma regresso: il progressivo dominio della materia, comportava l’irrimediabile regressivo dominio dello spirito. Wordsworth aveva come discipulo el famoso cattolico convertito e scrittore di libri spirituali popolari, Don William Faber (1814–1863). Wordsworth non si convertì mai, ma diede frutti cattolici. Ecco un suo famoso sonetto sul mondo moderno anti-spirituale:

Il mondo è troppo con noi; tardi e presto,

Acquistando e spendendo, sprechiamo i nostri poteri; * Lo shopping moderno!

Non sappiamo più rispecchiarci nella Natura; * Cosa sanno i suburbani della natura?

Abbiamo venduto i nostri cuori, uno spregevole bottino!

Questo mare che scopre il petto alla luna; * Wordsworth stesso trascorse una felice

I venti che ululano a tutte le ore, infanzia nello splendore della natura del

Ed ora sono raccolti come fiori appassiti; Lake District, nel nord dell’Inghilterra.

Per questo, e per tutto, ne siamo oramai estranei;

Non ci commuove più. Buon Dio! Preferirei essere * Il poeta g rida che preferirebbe essere

Un pagano osservante di una vecchia fede; un pre-Cristiano che un post-Cristiano,

Almeno potrei, in piedi su questo piacevole prato, perche almeno la sua fede negli dei pagani

Avere visioni che mi renderebbero meno triste. gli avrebbe dato un certo senso di unione

Immaginare Prometeo che emerge dal mare. con il glorioso spettacolo della

Oppure ascoltare il vecchio Tritone Natura davanti a lui. Così com’è,

Suonare il suo inghirlandato corno. si sente secco ed “abbandonato”.

Di regola, ai suburbani non piace la poesia, e i loro vili media, quando possono, la occultano con la prosa. Per dire quello che hanno da dire, i poeti spesso si prendono la briga di dirlo con rime e ritmo, e questo semplice fatto è sufficiente per rivelarci che nella vita c’è di più che materialistici sobborghi. Ma la maggior parte dei suburbani si accontenta del proprio materialismo e preferisce che non gli vengano ricordati i propri limiti. E così l’amore per la natura si trasforma in sci e motoscafi, mentre la poesia viene screditata e svenduta, in attesa di rinascere quando lo spirito sarà liberato. Questo accadrà, ma dipende dalla Chiesa Cattolica. L’uomo è capace di abbattere la natura e se stesso, tutti e due, ma solo Dio può rialzarli. Don Faber ha mostrato la strada. Lui non è rimasto “abbandonato”.

Kyrie eleison.

“Infiltrati” Inconsapevoli

“Infiltrati” Inconsapevoli posted in Commenti Eleison on Febbraio 27, 2021

Nei “Commenti” di tre settimane fa, quando un lettore ci interrogava sul declino della Fraternità sacerdotale San Pio X dopo la morte del suo Fondatore Mons. Lefebvre nel 1991, è sorta la questione della possibile infiltrazione della FSSPX da parte di nemici della Tradizione Cattolica. Ci sono stati degli infiltrati? Questi “Commenti” risposero che nessun sacerdote incaricato di infiltrare la Fraternità sia mai stato scoperto, mentre è dimostrabile che un certo numero di sacerdoti ai vertici della Fraternità hanno usato tutta la loro influenza per cambiare la direzione che, originariamente, l’Arcivescovo aveva impartito alla sua Opera. E quei sacerdoti, pur non essendo mai stati ufficialmente incaricati di infiltrare la Fraternità, per quello che hanno provocato, in quanto all’agire sono degli infiltrati, seppur, inconsapevoli. Dio solo sa quanto essi fossero consapevoli di quello che stavano facendo per paralizzare la Fraternità dall’interno, sebbene ciò non trapelasse all’esterno.

Siamo di fronte al mistero del Modernismo che ha mandato milioni di anime all’Inferno. Di seguito riportiamo un’interessante testimonianza di un Tradizionalista veterano, che per decenni ha combattuto per la Tradizione Cattolica nelle cappelle Tradizionaliste degli Stati Uniti. Il carattere in grassetto è dell’autore dei “Commenti”, ma ogni parola in corsivo è del veterano.

In qualità di membro attivo di tre parrocchie Tradizionaliste, e di principale fondatore di due di queste, ricordo di aver detto molti anni fa, e per molte volte, che il Diavolo si infiltra con i suoi uomini in ogni singola parrocchia Tradizionale, cioè, con persone “dormienti” che aspettano il momento giusto per colpire. Il Diavolo, avendo un’intelligenza angelica ed un’esperienza ultra millenaria, è tutt’altro che stupido e sa che è molto più facile distruggere una parrocchia dall’interno piuttosto che dall’esterno. Ho incontrato questi tipi di persone in tutte e tre le parrocchie. Senza dubbio sono all’interno della FSSPX, e la maggior parte di loro non sa di essere un collaboratore del Diavolo, ma lui lo sa. Infatti, se non ci fossero, lui non starebbe facendo il suo lavoro.

La FSSPX dovrebbe impedire qualsiasi contatto con la Chiesa Conciliare fino al giorno in cui quella creazione “capolavoro” del Diavolo sarà convertita, il che quasi certamente avverrà dopo che Dio la castigherà nel modo più severo insieme al suo compagno: il mondo. La FSSPX sta tentando di fare quello che io tentai di fare a livello locale nel 1990–91 quando, assieme ad un’altra persona, in tre distinte occasioni, abbiamo incontrato i due vescovi di Richmond e abbiamo chiesto e negoziato la fondazione della parrocchia di San Giuseppe che, per inciso, a quel tempo fu la prima e unica parrocchia Cattolica Tradizionalista al mondo in unione con la Roma Modernista, con la Messa e tutti i Sacramenti di Rito Tradizionale ( . . . ). Pero, fruttuosa non poteva essere.

Con San Giuseppe, era mia intenzione attirare centinaia di Cattolici del Novus Ordo e nel tempo renderli tutti buoni Tradizionalisti. Ma stavo sognando. San Giuseppe oggi, con più di mille parrocchiani e un edificio su diversi acri pagato 2 milioni e mezzo di dollari, è nelle mani dei sacerdoti della Fraternità di San Pietro, dubbiosamente ordinati. È una parrocchia ibrida, con la “Messa e i Sacramenti Tradizionali” ma con la mentalità Novus Ordo. Non ho il minimo dubbio che se oggi dovesse chiudere i battenti, quasi tutti i parrocchiani Domenica prossima sarebbero presenti alla “Messa” Novus Ordo. Questo potrebbe accadere anche alla FSSPX.

Ora, i due vescovi e il nostro veterano erano consapevolmente “infiltrati”? Il veterano di certo no. I due vescovi forse. Ma è possibile che anche loro agissero in buona fede? Quello che sembra più probabile è che tutti e tre stessero “sognando”. Cosa? Sicuramente di mescolare olio e acqua. Di mescolare la Verità Tradizionale con l’Autorità Conciliare. Ma non si può fare. L’Arcivescovo lo sapeva sin dall’inizio e il nostro veterano, meglio tardi che mai, è venuto a saperlo, Dio lo benedica. Molte anime nella Fraternità ancora non lo sanno. Stanno sognando e sono tutti, in effetti, “infiltrati” inconsapevoli.

Kyrie eleison.

Identitá Bianca – III

Identitá Bianca – III posted in Commenti Eleison on Febbraio 20, 2021

In questi tempi, l’identità dei bianchi viene manipolata artificialmente contro di loro (vedi i due numeri precedenti di questi “Commenti”) e, peggio ancora, gli stessi bianchi assecondano direttamente o indirettamente tale mistificazione. Se le persone conducessero una vita normale, avrebbero un’identità naturale corrispondente a ciò che sono e non si porrebbero il problema circa la propria identità. Ma oggi la verità viene distorta e nascosta ai bianchi, da qualcun altro, ma i veri colpevoli non sono che loro stessi, capaci oramai solo di crearsi problemi di cui non hanno bisogno. Per arrivare al nocciolo della questione è opportuno rispondere a qualcun’altra domanda:

La scorsa settimana ha detto Lei che tutto ruota intorno a Cristo e che tornare a Lui significa risolvere tutti i problemi relativi all’identità. Ma miliardi di non Cristiani non hanno problemi di identità, e conducono una vita, come pare, normale e dignitosa anche senza Cristo. Quindi, cosa centra Gesù Cristo?

Il Cristianesimo ovviamente iniziò in Terra Santa, ma grazie agli Apostoli si diffuse rapidamente in tutto il mondo conosciuto: con San Tommaso in India, con San Giovanni e San Filippo in Asia Minore, con Bartolomeo in Armenia, con Matteo in Africa, con Taddeo in Persia, e così via. Ora, in ognuna di queste regioni la nuova religione avrebbe potuto prendere piede come in Europa grazie a Pietro, Paolo, Andrea e Giacomo il Maggiore, ma non ottenne gli stessi risultati, perché è al continente Europeo che Dio dette doni speciali e le grazie di conversione necessari per fare degli Europei i missionari del mondo. Così, mentre dopo seicento anni il Medio Oriente abbandonò in gran parte il Cristianesimo per adottare l’Islam, al contrario, l’Europa fu dotata e resa famosa per la sua ortodossia, cominciando subitamente da Roma (Rom. I, 7, 8) che Dio aveva già precedentemente preparato al suo destino Cattolico mediante l’Impero Romano. Si potrebbe osare dire che nella mente di Dio l’Europa e la Fede sono strettamente identificate l’una con l’altra, e questo ci porta a dedurre che Cristo è una parte essenziale dell’identità Europea o, in particolare, bianca.

E che ruolo hanno avuto gli Ebrei in tutto questo?

Hai ragione a porre la domanda, perché nel bene o nel male gli Ebrei hanno avuto e avranno sempre una fondamentale funzione escatologica. Infatti essi hanno combattuto contro la Chiesa, con le unghie e con i denti, fin dall’inizio, come si legge nelle Epistole di San Paolo, ad es. I Thess. II, 14–16. E furono sempre loro che persuasero l’Imperatore Romano Claudio (41–54 d.C.) a perseguitare i Cristiani. E poiché sin da allora, gli Ebrei vedono nella razza bianca europea le persone più responsabili del successo della religione di Gesù Cristo, non può sorprendere se oggi essi usano tutto il loro potere economico, politico, mediatico, cinematografico e accademico, per annerire i bianchi al punto da farli vergognare di essere bianchi. Ecco l’origine della crisi identitaria dell’Europa.

Ma perché i bianchi non si difendono se sono i campioni di Dio? Perché Dio li abbandona?

La risposta a entrambe le domande è perché essi Lo hanno abbandonato. Chi può negare che la grande massa di bianchi oggi non crede più in Dio o, come minimo, non Lo prende più sul serio? E pensi che non se ne accorga? Riflettici! C’è un vecchio proverbio pagano che tuttavia corrisponde alla legge naturale: “Coloro che gli dei desiderano distruggere, prima li fanno impazzire”. I bianchi oggi sono ciechi, indotti al suicidio della ragione e spinti alla follia. E se si lasciano inconsapevolmente flagellare dagli Ebrei, è assolutamente colpa loro per aver abbandonato Dio, che si preoccupa troppo dei suoi figli per lasciarli rotolare all’Inferno senza punirli con giustizia, e dargli l’occasione di riscattarsi prima che sia troppo tardi.

Allora qual è la risposta, finalmente?

Dimentica l’identità! Dimentica il tuo stupido te stesso! Pensa a Nostro Signore Gesù Cristo. Pensa alla tremenda morte che ha sofferto per te e per me. Rivolgiti a Sua Madre perché Ella interceda presso di Lui per te. Prendi il Suo Santo Rosario e recita almeno cinque Misteri al giorno. E supplicaLa di ottenere la Consacrazione della Russia al Suo Cuore Immacolato, che è l’unica soluzione per la salvezza dell’umanità che si avvicina, giorno dopo giorno, alla sua fine. Lei prevarrà. E Dio ti benedica.

Kyrie eleison.