Eleison Comments

Diagnosi della Brexit – I

By Eleison Comments in Commenti Eleison on Maggio 4, 2019

image_pdfPDFimage_printPrint

Da mesi ormai il Parlamento britannico, un tempo maestro virtuale del mondo, presenta al mondo intero uno spettacolo indegno di divisione e irresolutezza. Perché la questione di lasciare l’Unione Europea ha causato tale confusione e sconvolgimento? Sicuramente perché quando nel 2016 la classe politica diede ai cittadini l’opportunità di votare in un referendum sulla politica del Nuovo Ordine Mondiale (NOM), la gente andò a votare in gran numero, come mai in Gran Bretagna, e colse completamente di sorpresa la classe politica quando rifiutò il suo NOM col 52 per cento contro il 48. Il voto per la Brexit (l’uscita della Gran Bretagna dall’UE) ha fatto perdere i suoi riferimenti a questa classe politica, che da allora si è arenata, tanto era stata totalmente e per tanto tempo stregata – o comprata – dal NOM.

Comprata, perché l’Unione europea e il suo parlamento a Bruxelles rappresentano Mammona, o la politica del denaro. Perché l’idea che sta interamente alla radice dell’Unione europea era quella di acquisire, attraverso la prosperità materiale, il sostegno di popoli europei molto diversi, per immergere le loro differenze nazionali in un unico Stato europeo internazionale, che a sua volta deve essere una componente chiave dell’unico Stato mondiale internazionale, il Nuovo Ordine Mondiale. Così, i padroni giudeo-massonici del denaro, che stanno dietro il NOM, decisero che la politica dell’Unione poteva essere determinata dall’economia della loro moneta unica, l’Euro, e calcolarono che gli Europei si sarebbero tanto innamorati dell’opera materialistica dei banchieri che non si sarebbero opposti alla dissoluzione delle loro nazioni, causata da un’immigrazione incontrollata proveniente dalle zone non-europee.

Ma “Non di solo pane vivrà l’uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio” (Mt. IV, 4). Infatti, nella natura delle cose, la religione (dell’uomo al suo Dio) è primaria, la politica (dell’uomo ai suoi simili) è secondaria, e l’economia (dell’uomo al denaro) è solo terziaria. Quindi è anti-naturale che l’economia guidi la politica, e se la natura può essere sovvertita dalla Rivoluzione, la stessa natura è sempre in grado di riaffermare se stessa, come con il voto della Brexit, che è stato direttamente provocato dall’ammissione innaturale in Gran Bretagna di orde di stranieri inassimilabili, voluta dai politici. Tuttavia, quando la natura si riafferma, i politici moderni, futili materialisti atei rispetto all’uomo, vengono colti completamente di sorpresa, come dal voto della Brexit; e fanno la guerra alla natura. Come faranno a guidarla?

Ma chi ha eletto tutti questi politici anti-naturali? Chi altri se non i popoli (non solo della Gran Bretagna) in base al sacrosanto principio della democrazia? Sacrosanto? Sì, perché oggi l’inversione della natura è completa, così che come l’economia moderna è fatta per rovesciare la politica, la politica moderna è fatta per rovesciare la religione, e la democrazia diventa una religione sostitutiva, e la volontà del popolo sostituisce Dio. Questo significa che il voto sulla Brexit non è stato valido solo perché si è trattato della volontà del popolo britannico, 52 a 48%, ma perché ha favorito ciò che è naturale, l’identità e vari altri doni dati da Dio alle nazioni europee, volute da Dio per comporre la sinfonia dell’Europa, come si realizzò nel Medioevo cattolico. “Cercate prima il regno di Dio e la Sua giustizia (religione) e tutte queste cose (politica) vi saranno date in aggiunta” (Mt VI, 33).

Ciò significa che i Britannici che hanno votato per la Brexit sono in fondo religiosi? Difficilmente! Per la maggior parte sono materialisti atei maturi per il comunismo della tirannica burocrazia di Bruxelles, con non più una reale visione dei politici per cui votano abitualmente, e altrettanto confusi. Ma la Manica permette loro una certa distanza e dà una certa prospettiva riguardo a ciò che accade in Europa, così che quando si è trattato del voto sulla Brexit, sono entrati in gioco alcuni antichi istinti naturali, gli stessi di quelli con cui hanno conservato l’apparenza – non la sostanza! – di una monarchia cattolica. Tuttavia, se i Britannici non fanno attenzione, se non “vegliano e pregano” per il loro paese, i frutti del loro voto originario sulla Brexit, in un modo o nell’altro saranno loro rubati dai banchieri. Senza dubbio questi stanno già tramando come aggirare gli “stupidi e arretrati” Brexisti. Dio è estremamente generoso, ma non ci si fa beffe di Lui, né Egli cambia!

Kyrie eleison.