faith

DIVENTARE un CATTOLICO

DIVENTARE un CATTOLICO posted in Commenti Eleison on Maggio 25, 2024

Se un’anima sa intendere l’eternità, 

Allora che abbia sempre un rosario nelle sue mani.

Un lettore di questi “Commenti”, che ovviamente non è Cattolico, chiede come diventarlo. Potrebbe essere una domanda che interessa più di un lettore. Che Dio Onnipotente benedica tutti questi lettori, perché è sicuramente una Sua grazia che li spinge a interessarsi seriamente a far parte dell’unica vera Chiesa che è la Sua – la vera Chiesa Cattolica Romana. Oggi bisogna aggiungere l’aggettivo “vera” perché, senza dubbio, il Concilio Vaticano II (1962–1965) ha fabbricato un’intera falsa Chiesa destinata a condurre le anime all’Inferno eterno invece che al Paradiso eterno. Questo, oggi, non può che complicare la questione di come unirsi alla vera Chiesa, ma se un’anima la cerca onestamente, Dio ha innumerevoli modi per raggiungerla con tutto l’aiuto necessario, nonostante gli ostacoli frapposti da uomini fuorviati o delinquenti. Preghiamo affinché un’anima del genere abbia fiducia nel fatto che Dio vuole portarla in Paradiso e che ha bisogno solo della sua continua collaborazione per riuscirci. 

Essere Cattolici significa raggiungere il Paradiso, che è la beatitudine soprannaturale ininterrotta, intrinsecamente molto al di sopra e al di là di tutti i nostri umani poteri naturali di ragione e volontà. La beatitudine consiste nella visione soprannaturale di Dio così com’è in sé e non solo come lo possiamo intravedere a partire dalle sue creature naturali che ci circondano nella nostra breve vita su questa terra. La porta d’accesso a questa beatitudine è il dono soprannaturale della Fede, che va ben oltre la nostra ragione naturale. Se ricevo o meno da Dio questo Suo dono, fondamentale per la salvezza eterna, dipende interamente da Lui e non da me. Ma, d’altra parte, c’è un vecchio detto che dice che a chi fa tutto ciò che è nella sua natura fare, Dio non nega la Sua grazia (soprannaturale). È una sorta di buon senso, ma attenzione: la Fede rimane, essenzialmente, un dono gratuito di Dio. Ciò che posso fare, una volta compreso quanto sia indispensabile per la salvezza il dono della Fede, è piegare tutte le mie forze per chiedere a Lui, in preghiera, di concedermela (si può raccomandare di recitare il Rosario anche se non si è ancora convinti che la Beata Vergine Maria è ed è stata la Madre di Dio. Lei interverrà . . . ). 

Ciò che posso anche fare è applicare tutte le mie facoltà di ragionamento all’esame di tre grandi proposizioni che posso accettare con il semplice (ma retto!) ragionamento umano. Se lo faccio, esse possono sicuramente aiutare Dio a farmi il dono della Fede, ma non possono, da sole, sostituirsi al dono di Dio, che rimane il Suo dono gratuito. Come disse il peccatore mezzo credente nel Vangelo: “Signore, io credo; vieni in aiuto alla mia incredulità” (Marco IX, 24). Forse non era un teologo, ma parlava in modo Cattolico. Queste tre proposizioni sono: 1) Dio esiste, 2) Gesù Cristo era ed è Dio, e 3) la (vera) Chiesa Cattolica Romana è stata istituita da Gesù Cristo. 

1) Dio esiste – l’argomento più ovvio che si desume a partire dalle Sue creature (come dall’effetto alla causa necessaria) è l’argomento del progetto intelligente. L’intelligenza è visibile ovunque nella Sua creazione, ma non può provenire dalle creature che sono di per sé poco intelligenti, come animali, vegetali e minerali. Un solo esempio: nessun ragno calpesta mai le parti appiccicose della propria tela! Solo le vittime del ragno lo fanno. 

2) Gesù Cristo è ed era Dio – durante la Sua vita sulla terra, Gesù Cristo Nostro Signore ha compiuto innumerevoli miracoli che solo Dio può compiere, perché solo l’Autore della natura può interrompere, a Suo piacimento, il normale corso della natura. Il risveglio di Lazzaro (cfr. Gv. XI) fu uno stupendo miracolo compiuto direttamente davanti a una folla in gran parte ostile. Le reliquie di Nostro Signore, che rivelano alla scienza moderna tracce del suo DNA, mostrano tracce di una madre umana, ma non di un padre umano. In effetti, Egli è nato da Maria, ma è stato concepito dallo Spirito Santo. 

3) Gesù Cristo ha istituito la (vera) Chiesa Cattolica Romana e nessun’altra. La storia dell’umanità mostra che tutte le altre denominazioni “Cristiane” sono nate secoli dopo la sua presenza sulla terra (1–33 d.C.). Per quanto riguarda tutte le religioni non cristiane, tutte negano che Egli fosse Dio, Seconda Persona della Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo. Tutte queste religioni non possono essere vere e se, come il Vaticano II, pretendono di essere ancora una via per il Paradiso, mentono di nuovo, perché non c’è posto per le bugie nel vero Paradiso di Dio. 

Se dopo aver indagato queste tre verità preliminari, un’anima desidera ancora diventare Cattolica, allora va da un sacerdote Cattolico per chiedere di essere battezzato, che è il modo normale di entrare nella Chiesa. 

Kyrie eleison 

PARLA PUTIN

PARLA PUTIN posted in Commenti Eleison on Marzo 9, 2024

Un uomo onesto ha poco o nulla da nascondere

Ma chi può parlare così sul versante Occidentale?

Lo scorso 6 febbraio un famoso e rispettabile giornalista Americano ha intervistato il Presidente Russo Putin, pesantemente e costantemente oscurato dai vili media dell’Occidente, dando coraggiosamente a Putin la possibilità di presentare la sua versione al pubblico occidentale. La selezione di citazioni che segue rappresenta meno del 5% della lunghezza originale dell’intervista. 

Dopo il crollo dell’Unione Sovietica nel 1991, ci era stato promesso che la NATO non si sarebbe espansa verso est. Ad oggi ci sono state cinque ondate di espansione. Nel 2014 c’è stato un colpo di Stato in Ucraina sostenuto dagli Stati Uniti. L’Ucraina ha lanciato una guerra nel Donbass con l’uso di aerei e artiglieria contro i civili. Hanno creato una minaccia per la Crimea che abbiamo dovuto prendere sotto la nostra protezione. Poi l’attuale leadership Ucraina ha dichiarato che non avrebbe attuato gli accordi di Minsk, firmati dopo il 2014, in cui era stato definito un piano per la risoluzione pacifica del Donbass. Più recentemente, gli ex-leader di Germania e Francia hanno dichiarato apertamente di aver effettivamente co-firmato gli accordi di Minsk, ma di non averli mai presi sul serio. Non reagire sarebbe stata una colpevole negligenza. Sono stati gli Ucraini a iniziare la guerra nel 2014. Il nostro obiettivo ora è quello di porvi fine. 

Non abbiamo mai rifiutato di comunicare. Abbiamo negoziato con l’Ucraina a Istanbul nel 2022 e Davyd Arakhamia, che guidava la delegazione Ucraina, ha persino apposto la sua firma preliminare su un trattato di pace. La guerra sarebbe finita se l’Ucraina avesse rinunciato a qualsiasi aspirazione di entrare nella NATO. Arakhamia ha dichiarato pubblicamente che Boris Johnson, l’allora Primo Ministro Britannico, è venuto a Kiev e ha dissuaso l’Ucraina dal farlo. Johnson disse che era meglio combattere la Russia e non firmare alcun accordo. Quanto alla NATO, sta cercando di intimidire le proprie popolazioni con una minaccia Russa immaginaria. Le persone pensanti capiscono perfettamente che si tratta di un falso. Non abbiamo alcun interesse in Polonia, Lettonia o altrove. Si tratta di storie dell’orrore per estorcere ulteriore denaro ai contribuenti Americani ed Europei. È contrario al buon senso farsi coinvolgere in una sorta di guerra globale che porterà l’umanità intera sull’orlo della distruzione. 

La NATO/CIA ha fatto saltare il gasdotto Nord Stream nel 2022? Sì, è così. Chiunque sia stato deve avere non solo un motivo sufficiente per distruggere il gasdotto, ma anche le capacità necessarie. Ci possono essere molte persone interessate a porre fine al Nord Stream, ma non tutte possono andare in fondo al Mar Baltico per effettuare una simile esplosione. Allora perché non fare propaganda su questo crimine dell’Occidente? Nella guerra della propaganda è molto difficile sconfiggere gli Stati Uniti, perché controllano i media di tutto il mondo. 

Il dollaro è la pietra miliare del potere Americano. Tuttavia, anche gli alleati degli Stati Uniti stanno riducendo le loro riserve di dollari. Fino al 2022, i dollari Americani rappresentavano circa il 50% delle transazioni Russe con i Paesi terzi, mentre attualmente sono scesi al 13%. Questo perché gli Stati Uniti hanno deciso di limitare le nostre transazioni. Ritengo che, dal punto di vista degli interessi degli Stati Uniti, si tratti di una vera e propria follia che danneggia l’economia Americana. Perché gli Stati Uniti hanno fatto questo? Per autocelebrazione. Pensavano che avrebbe portato a un crollo totale della Russia, ma non è crollato nulla

Una data molto significativa nella storia della Russia è stata il 988. Si tratta del Battesimo della Russia da parte del principe Vladimir e dell’adozione dell’Ortodossia, o Cristianesimo Orientale. Lo Stato Russo incorporò sia Novgorod (Russia settentrionale) sia Kiev (Russia meridionale). C’era un unico territorio, la stessa lingua e la stessa Fede. Quello che sta accadendo ora è, in un certo senso, una sorta di guerra civile. L’Occidente pensa che il popolo Russo sia stato diviso per sempre dalle ostilità. No. I Russi saranno riuniti. Le relazioni saranno ricostruite. Ci vorrà del tempo, ma si rimargineranno. 

Tucker Carlson potrebbe ora andare dai veri responsabili politici dell’Occidente e ottenere un resoconto altrettanto aperto della loro volontà di sottomettere il mondo intero? È lecito dubitarne. Per cominciare, chi sono i veri responsabili della politica occidentale, oltre ai loro burattini pubblici? 

Kyrie eleison